Norme e Leggi

Il legno diventa materiale da costruzione normato

Dal 1° luglio 2009 sono obbligatorie le Norme Tecniche delle Costruzioni che rendono obbligatoria la qualificazione presso il Ministero o, in sostituzione, la marcatura CE del legno. Nello specifico tale testo è stato approvato con il DM 14 gennaio 2008 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 29 del 4 febbraio 2008 – Suppl. Ordinario n. 30) e ha sostituito il precedente DM 14 settembre 2005.

Di particolare rilevanza sono state le novità relative alle strutture di legno:

  • Calcolo secondo il metodo agli stati limite
  • Qualificazione dei prodotti e dei fornitori
  • Classificazione in base alla resistenza di ogni elemento strutturale in legno.
  • Marcatura CE e marchio del produttore.

Pertanto dal 1° luglio 2009 il legno strutturale dovrá essere fornito e lavorato da azienda abilitata e da parte della Direzione Lavori dovrà essere accettato in cantiere solo ed esclusivamente legno strutturale qualificato, avente cioè almeno uno di questi requisiti:

  • Prodotto da aziende in possesso di marcatura CE
  • Proveniente da aziende qualificate dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

La Alfio Zanella Srl ha giá provveduto ad espletare la procedura di abilitazione ed ha giá ricevuto, a Gennaio-Marzo ’09, dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici i seguenti attestati:

Attestato di qualificazione produzione di elementi strutturali in legno massiccio.

Attestato di denuncia dell’attivitá di lavorazione di elementi strutturali in legno massiccio e lamellare.

La nostra azienda infatti produce, lavora e fornisce legno strutturale giá dalla fine dello scorso anno seguendo tutto l’iter legislativo a supervisione di 2 Direttori Tecnici di Stabilimento abilitati tramite apposito corso ed esame, registrando e garantendo la rintracciabilità di ogni singolo elemento, marcando i singoli elementi apponendo il marchio del produttore e classe di resistenza meccanica, rilasciando idonei certificati del prodotto strutturale, quali:

  • classe strutturale meccanica secondo EN 1194 e EN 338
  • incollaggio secondo DIN 1052
  • giunti a pettine secondo DIN 68140-1
  • conformitá CE per il lamellare secondo EN 14080, EN 14081 al Committente, al Direttore dei lavori, al Collaudatore in fase di esecuzione o a fine lavori.

Marcatura CE

Per prodotto da costruzione si intende un prodotto fabbricato per essere incorporato permanentemente in opere di costruzione.

Tali prodotti, oggetto di una Direttiva Comunitaria che fissa i requisiti essenziali affinché essi non possano recare danno alla salute, all’ambiente, e garantiscano la sicurezza degli utilizzatori, devono essere obbligatoriamente contraddistinti dalla marcatura CE, la quale conferisce loro il diritto di libera circolazione sull’intero territorio comunitario. La marcatura CE è stata istituita dalla legislazione comunitaria nel quadro delle iniziative prese per l’attuazione del grande Mercato Interno Comunitario; è costituita da una sola sigla che deve essere apposta in modo visibile e indelebile sul prodotto (o sul suo imballaggio) per attestare che esso possieda i requisiti fissati da una o più Direttive Comunitarie.

La Alfio Zanella Srl ha già ottenuto la Certificazione per rilascio della Dichiarazione di conformità CE per il legno massiccio a sezione rettangolare (EN 14081), come dettato dalla Direttiva 89/106 CE, oltre comunque a commercializzare e lavorare già da anni legno lamellare (EN 14080) marcato CE.

POS

Durante la fase di produzione del materiale, è nostra cura redigere il Piano Operativo di Sicurezza (POS) obbligatorio per operare nel rispetto delle norme relative alla tutela della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il POS si ispira ai principi aziendali ove la prevenzione degli infortuni e l’igiene del lavoro sono parte integrante dell’attività produttiva e della professionalità a tutti i livelli che trovano evidenza nel rispetto della legislazione vigente, ed in particolare delle disposizioni di sicurezza delle procedure adottate, delle attrezzature utilizzate nonchè dei dispositivi di protezione individuale.

Nel POS sono contenute in particolare le guide comportamentali, le procedure e gli strumenti necessari per organizzare le lavorazioni in cantiere.